La termoformatura costituisce la nostra valida alternativa alla tecnica ad iniezione: in quanto tecnica di stampaggio di materiale plastico a caldo, l'applichiamo sia sotto pressione - la parte plastica viene spinta sullo stampo grazie ad un' alta pressione, esercitata dall'esterno dall'aria, facilitandone anche il raffreddamento - o sia sotto vuoto - la plastica preriscaldata si adagia sullo stampo per aspirazione (vacoom), copiando tutte le sinuosità dello stampo stesso.



Applichiamo la termoformatura quando l'oggetto in questione presenta zone in sottosquadra non eliminabili, quando la precisione dimensionale richiesta è superiore al millimetro, quando lo spessore delle pareti dei pezzi deve essere molto sottile, e anche quando il numero di pezzi da produrre è basso, oppure quando il numero di pezzi da produrre è elevato ed i tempi di consegna sono ristretti.



Progetti correlati